Quantcast

Corteo Cgil, chiuso il casello Brescia Ovest

Partita dal piazzale Iveco la mobilitazione indetta dalla sigla sindacale. Paralizzato il traffico sulla A4, in entrambi i sensi, per il corteo che ha invaso l'autostrada.

 

(red.) Dalle 11,30 circa l’autostrada Milano-Venezia è bloccata in entrambe le direzioni tra Rovato e Brescia Ovest da manifestanti della Cgil che protestano contro la riforma del lavoro.
Per questo motivo, spiega Autostrade per l’Italia, sono state chiuse anche le entrate di Bergamo, Seriate, Grumello, Ponte Oglio e Palazzolo in direzione di Brescia ed e’ stata chiusa la stazione di Brescia Ovest in entrambe le direzioni.
Ha preso il via, infatti martedì mattina, dal piazzale dell’Iveco in via Volturno a Brescia, la manifestazione della Cgil indetta contro la riforma del lavoro voluta dal governo Monti.
I manifestanti, circa 2.500, hanno poi sfilato in corteo lungo via Milano e la tangenziale Ovest dove la folla si è riversata.
Per motivi di sicurezza l’arteria stradale è stata chiusa, così come il casello di Berscia Ovest, con gli inevitabili disagi per il traffico.
I lavoratori, infatti, avrebbero dovuto raggiungere il parcheggio dell’Ortomercato in via Orzinuovi per poi raggiungere con alcuni pullman San Faustino e concludere la protesta in piazza Loggia. Il corteo invecesi è diretto verso l’uscita autostradale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.