Quantcast

L’omicida risulta positivo al narco test

Gli è stato effettuato subito dopo l'arresto. Ancora non si sa quali sostanze avrebbe assunto, ma sembra che i primi esami abbiano confermato il sospetto degli inquirenti.

(red.) Mario Albanese, il camionista che ha ucciso l’ex moglie, il suo nuovo compagno, la figlia di lei e il suo fidanzatino, è risultato positivo al narco test.
Lo riferisce l’agenzia Ansa. Albanese subito dopo l’arresto, è stato portato in ospedale per una serie di esami. Da indiscrezioni in ambienti sanitari si è appreso che i primi riscontri su una eventuale assunzione di sostanze psicotrope sarebbero positivi.
Gli inquirenti, che sul particolare mantengono il massimo riserbo, dovranno comunque attendere l’esito ufficiale degli accertamenti tossicologici, che verrà consegnato dai medici tra diversi giorni all’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.