Quantcast

Magazzino 47, segnali di pace con l’Aler

A breve la firma di un nuovo contratto tra il centro sociale e l'ente per sanare le morosità e fissare la locazione dello stabile di via Industriale.

Più informazioni su

(red.) Dopo tante polemiche, finalmente pare si sia sbloccata la situazione relativa allo stabile del Magazzino 47 in via Industriale a Brescia.
Dopo l’annuncio, questa estate, da parte dei vice sindaco ed assessore alla Sicurezza Fabio Rolfi di voler adottare la “linea dura” contro il centro sociale, sottoposto alla misura di sfratto da parte del comune, ora invece è stata trovata una via al dialogo tra lo stesso Magazzino e Aler, che è locatario dell´immobile.
Il centro sociale si è impegnato infatti con l’ente a versare le morosità pregresse nella misura di 40 mila euro subito e quindi altri 20 mila circa distribuendoli sugli affitti dei prossimi mesi. L’Aler si è impegnato a sua volta a mettere in sicurezza lo stabile a mantenere invariato il costo della locazione, pari a 12mila euro l’anno.
L’incontro tra Aler e rappresentanti del Magazzino per la stipula del nuovo accordo è fissato per la prossima settimana.
Tuttavia ancora qualche nuvola è destinata a permanere sul cielo sopra via Industriale perché a novembre scade l’attuale locazione e l’amministrazione comunale ha eliminato la norma che concedeva alle associazioni senza scopo di lucro (quindi anche il Magazzino 47) di usufruire del patrimonio comunale pagando la metà del valore di mercato. Se così dovesse accadere il Magazzino dovrebbe sborsare quasi 24mila euro, una cifra che il centro sociale non può permettersi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.