Quantcast

Trend Servizi, due giornate di open day per scoprire “Digital natural working”

Castiglione delle Stiviere. Trend Servizi è un’azienda dell’ICT che da 41 anni è software house, system integrator e distributore della migliore tecnologia – servizi e macchine – per l’ufficio, il punto vendita e l’hospitality. Ha sede a Castiglione delle Stiviere e opera in una vasta zona del bresciano, in tutto il mantovano e gran parte del Lago di Garda con propri professionisti qualificati.

Sempre alla ricerca della novità, nel 2021 Trend Servizi ha arricchito la gamma prodotti/servizi per l’ufficio con la una soluzione di smart collaboration “Digital natural working” mirata a far collaborare le persone, in modo semplice e senza dover fare formazione, su qualsiasi contenuto digitale in presenza e in videoconferenza grazie a funzionalità estremamente evolute e uniche. E’ una soluzione così innovativa che bisogna vederla per capire quali vantaggi può dare. Difficili da immaginare.

L’invito. Per questo Trend Servizi offre, ad aziende e media, la possibilità di fare gratuitamente una esperienza diretta giovedì 7o venerdì 8 aprile 2022 a scelta, nella sede di Castiglione delle Stiviere, via Cesare Battisti 61/A prendendo un appuntamento dalle ore 10 alle 18 (con servizio di caffetteria e/ o aperitivo). Basta scrivere a eventi@trendservizi.it o chiamare mob. 320 2308350.

La soluzione comprende una lavagna digitale dotata di un particolare software. Viene affittata mensilmente e se si ha già una lavagna digitale si può dotare del solo software.

Il software è Valarea di Re Mago Ltd, azienda inglese di Manchester UK, distribuito in esclusiva in Italia da Infogross di Pordenone. Installato su un monitor digitale riproduce la metafora della lavagna fisica che chiunque ha usato dai tempi della scuola, ora però nella versione digitale, dove documenti, penne e cancellini sono tutti digitali.

Su uno o più fogli della lavagna si posizionano i documenti e i contenuti sui cui si vuole lavorare come su una scrivania. Nel mondo digitale, dove è necessario conoscere il formato, questa soluzione non pone vincoli perché li accetta tutti e da qualunque fonte (accedendo a Internet con qualsiasi bowser), basta trascinarli in modo naturale con le dita sul piano della lavagna.

La lavagna, anche quando collegata con persone in remoto, rende disponibile il piano di lavoro su pc, smartphone, tablet in modo che tutti i partecipanti lavorino sugli stessi documenti utilizzando il device che hanno a disposizione, con dita, biro digitali e mano per cancellare, potendo in più aggiungere loro contenuti.

Per esempio, un partecipante può fare una foto, avere un contenuto sul proprio device e condividerlo immediatamente sul piano della lavagna mentre un altro partecipante può commentare l’immagine scrivendovi sopra a mano appunti. Chi opera con disegni se non è proprio un grande artista il sistema riconosce la forma e propone un disegno preconfezionato e infine si possono perfino dettare testi.

In pratica si torna a lavorare nel digitale come nel fisico con penne e cancellini rendendo un sistema informatico alla portata di tutti, grazie a un uso naturale dei contenuti digitali.

Inoltre sul piano della lavagna si può scrivere, disegnare

Per le applicazioni più avanzate con la stessa facilità si possono visualizzare documenti 2D e 3D e importare immagini in realtà aumentata .

Insomma le applicazioni sono quasi infinite perché di una lavagna nell’era dell’informazione c’è sempre un’occasione di uso. Nel caso della formazione la soluzione “Digital natural working” permette di coinvolgere al massimo i partecipanti perché possono interagire sui contenuti, si può registrare voce e accadimenti sulla lavagna; si prendono appunti e si naviga nei contenuti senza i vincoli delle finestre del pc che limitano l’interazione con la classe. Nelle riunioni in azienda si possono fare annotazioni e produrre dei meeting report istantanei perché il sistema con un comando memorizza fogli, documenti in originale e documenti trattati. Nella presentazione di progetti al cliente, è utile quando è necessario far vedere contemporaneamente rendering, immagini di piante, documenti e per fare operazioni di taglia e incolla: si fa tutto con le dita. Un Tour Operator può visualizzare a monitor tutte le immagini dei viaggi che propone sui quali indicare a mano percorsi, punti da vedere e cose a cui fare attenzione. Insomma non c’è limite ai casi di uso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.