Quantcast

Gardone Riviera, l’ex pensione Bellaria al Gruppo Borgosesia

L'immobile in stile tardo liberty si trova a pochi passi dal Vittoriale di Gabriele d’Annunzio. Valore dell'investimento 2 milioni di euro.

Più informazioni su

(red.) Il Gruppo Borgosesia chiude il 2021 con l’acquisto, attraverso la controllata Belvedere Srl ed a fronte di un investimento di 2milioni di euro, di un immobile in stile tardo liberty a Gardone Riviera (Brescia), a pochi passi dal Vittoriale di Gabriele d’Annunzio.
Il complesso – di circa 1.200 mq circa e meglio conosciuto come ex pensione Bellaria – è inserito in un parco di 4.500 mq composto da balze piantumate con cipressi secolari, ulivi e palme tipici della zona.

“L’obiettivo – dichiara Davide Schiffer Amministratore delegato di Borgosesia Spa – è di riqualificare l’immobile abbandonato da anni nel rispetto delle destinazioni e dei parametri ammessi. Questo investimento, perfettamente allineato con il target di Borgosesia, segue la fortunata operazione Green Villas da poco conclusa a poche centinaia di metri da questa.”

Anche grazie a tale operazione i nuovi investimenti complessivamente realizzati nell’anno risultano pari a 22,2 milioni di euro, con un incremento del 104% rispetto a quelli del 2020, e ciò a fronte di vendite, comprensive dei preliminari, per Euro 21,8 milioni (contro quelle di euro 10,5 milioni del 2020).

“Gli investimenti realizzati nel 2021 superano di circa il 120% quelli previsti nel business plan 21-26  – dichiara Mauro Girardi – Presidente di Borgosesia Spa – grazie in specie alle risorse raccolte col bond 21-26 ed al flusso derivante dalle vendite. Ciò ha peraltro permesso di effettuare interventi anche nel settore non residenziale, seppur in un’ottica prevalentemente di trading, nonché di dare avvio alle attività della divisione Alternative con il primo investimento in large corporate loans.”
Recentemente, la società ha acquisito, sempre nel bresciano, anche il Colombera Golf Resort di Castrezzato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.