Confesercenti, Barbara Quaresmini presidente nazionale imprenditoria femminile

Più informazioni su

(red.) Un nuovo importante traguardo per la bresciana Barbara Quaresmini. La presidente di Confesercenti della Lombardia Orientale, imprenditrice nel settore immobiliare, è stata eletta presidente del Coordinamento nazionale per l’Imprenditoria Femminile della Confesercenti, che si è insediato lo scorso 20 ottobre.
Barbara Quaresmini, che sostituisce Anna Maria Crispino il cui mandato era arrivato a termine, ha ringraziato per il ruolo di responsabilità affidatole. “L’imprenditoria femminile”, afferma la presidente Quaresmini, “produrrà un valore aggiunto per tutta la confederazione, grazie al lavoro di squadra tra il coordinamento nazionale e le sedi territoriali ed allo scambio costante di idee e progetti fra tutte le componenti del coordinamento”.

All’incontro, presidiato da Patrizia De Luise, presidente nazionale Confesercenti, Giuseppe Capanna, direttore generale, e Mauro Bussoni, segretario generale, erano presenti le rappresentanti di Lombardia. Abruzzo, Alto Adige, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Toscana, Trento e Veneto, e la coordinatrice nazionale Luisa Barrameda.
È stato anche un momento importante di confronto fra tutte le partecipanti – informa una nota di Confesercenti – in cui sono stati trattati temi di rilievo: dal ruolo delle donne all’interno del sistema Confesercenti alla partecipazione nelle camere di commercio, dalla formazione all’acceso al credito, dal welfare ai fondi del Pnrr per le imprenditrici. Il nuovo coordinamento si riunirà a breve per deliberare il programma di lavoro e presentare nuove iniziative e progetti a favore dell’imprenditoria femminile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.