Quantcast

Apindustria Brescia incontra il sindaco Emilio Del Bono

(red.) Il Consiglio Direttivo di Apindustria Confapi Brescia, tenutosi ieri, ha ospitato il sindaco di Brescia Emilio Del Bono. «Brescia e Bergamo sono state duramente colpite dalla pandemia – ha detto il presidente di Apindustria Confapi Brescia Pierluigi Cordua –. L’appuntamento che ci attende con Brescia Capitale italiana della Cultura 2023 rappresenta un’importante occasione di unione. Per questo motivo il sistema industriale bresciano e le nostre aziende forniranno un prezioso e costruttivo contributo in questa prestigiosa iniziativa». Accanto al ricco patrimonio storico e artistico, fatto di 3.200 anni di storia, la Leonessa si contraddistingue anche per una radicata cultura del lavoro e dell’impresa. Un connubio unico che ha consegnato a Brescia e Bergamo il ruolo di Capitale italiana della Cultura 2023. Da qui l’invito del sindaco Del Bono alle associazioni di categoria come Apindustria Confapi Brescia: «Non saremo Capitale italiana della Cultura 2023 – ha spiegato Del Bono – solo perché apriremo i nostri musei e faremo conoscere le nostre piazze e le nostre vie. Faremo conoscere anche la cultura del lavoro, dell’innovazione e della ricerca: valori che nel territorio bresciano sono fondamentali. Il lavoro e l’occupazione esistono perché esiste una diffusissima cultura d’impresa. Dalle associazioni di categoria, compresa Apindustria Confapi Brescia, ci aspettiamo idee, piste di lavoro, occasioni di incontro, ma anche disegni urbani che trasferiscano gli elementi caratteristici e distintivi del nostro territorio».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.