Quantcast

Energie rinnovabili, 10 milioni di euro per le piccole e medie imprese lombarde

(red.) La Lombardia stanzia 10 milioni di euro per incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici delle imprese e all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, eventualmente integrati con impianti per l’accumulo dell’energia prodotta.
La dotazione finanziaria ammonta a 10 milioni ripartiti in 5 milioni per la riduzione dei consumi e 5 milioni per l’installazione di impianti fotovoltaici. I beneficiari del bando sono le piccole e medie imprese del settore manifatturiero o estrattivo che hanno sede operativa in Lombardia.

“L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto con un importo massimo di 400 mila euro”, spiega Floriano Massardi, vicecapogruppo della Lega al Pirellone. “Nelle spese ammissibili figurano i costi per interventi di efficientamento energetico e per l’installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia da fonti rinnovabili, con possibile integrazione di sistemi di accumulo. Inoltre possono essere soggetti a contributo i costi per consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo degli interventi”.
La domanda di partecipazione al bandoi deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online all’indirizzo  www.bandi.regione.lombardia.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.