Quantcast

Abp Nocivelli, produzione e utile netto in aumento

Sale anche il patrimonio netto, che raggiunge quota 44,1 mln (+26,4% su giugno 2020). E l'azienda guarda con ottimismo al futuro.

(red.) Il Consiglio di Amministrazione di ABP Nocivelli Spa, azienda specializzata nella realizzazione di impianti tecnologici e nei servizi di Facility Management, con sede a Castegnato (Brescia) e leader di settore a livello nazionale nelle operazioni di partenariato pubblico privato per la realizzazione di strutture sanitarie e ospedaliere, ha approvato il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 30 giugno 2021.

NOCIVELLI

 Nicola Turra, Amministratore Delegato di A.B.P.Nocivelli, ha commentato: “Gli indicatori finanziari contenuti nel bilancio approvato oggi dal CdA, nonostante lo slittamento, per via del Covid, nell’esecuzione di alcune gare presenti nel nostro portafoglio contrattualizzate con la Pubblica Amministrazione, raccontano un’azienda sana e in crescita. Confidiamo che il processo di Ammissione sul mercato AIM Italia avviato nei mesi scorsi ci consentirà di sviluppare ulteriormente la nostra attività partecipando alle principali procedure di gara, ponendo un’attenzione particolare alle convenzioni con le amministrazioni pubbliche per la riqualificazione delle strutture sanitarie e ospedaliere che anche a causa della recente pandemia, necessitano di interventi di ammodernamento e di adeguamento ad alcune normative, come quelle antisismiche e di prevenzione degli incendi”.

Secondo Bruno Nocivelli, Presidente del Consiglio di Amministrazione di A.B.P.Nocivelli, “Nel nostro territorio è previsto un consistente piano d’investimenti per la riqualificazione e ammodernamento degli Spedali Civili di Brescia, con interventi per circa 500 milioni di euro, di cui circa 300 destinati all’edilizia, con l’obiettivo di trasformare gli Spedali Civili e l’Ospedale dei Bambini nel prototipo di ospedale del futuro. Questo scenario è molto positivo per noi, dal momento che, oltre a ad avere un contratto di manutenzione della struttura ospedaliera bresciana in essere fino al 2042, abbiamo l’opportunità di intercettare parte delle risorse che, grazie anche al PNRR, verranno destinate al rinnovamento del polo sanitario bresciano”.

NOCIVELLI

Il valore della produzione è pari a 64,2 milioni di euro, in crescita del +4,5% rispetto ai 61,5 milioni di un anno fa, nonostante il rinvio, a causa del perdurare della situazione legata al Covid-19, dell’esecuzione di alcuni lavori previsti da alcuni dei contratti pluriennali in essere tra la Società e le amministrazioni pubbliche. La crescita rispetto all’esercizio precedente è legata anche alle nuove commesse per la realizzazione di nuovi impianti, che il Gruppo si è aggiudicato nel corso dell’esercizio. Sulla base dei dati gestionali disponibili, al 30 giugno 2021, il portafoglio ordini del Gruppo risulta pari a  240 milioni di euro circa, considerando un orizzonte temporale fino al 30 giugno 2024.

Il Margine Operativo Lordo (Ebitda) è pari a Euro 12,3 milioni, in crescita del 9% rispetto al 30giugno 2020 (11,2 milioni) per effetto del miglioramento della marginalità sulle commesse eseguite nel corso dell’esercizio. L’Ebitda Margin si attesta intorno al 20% (18,5% al 30 giugno 2020).

Il Margine Operativo Netto (Ebit) è pari a 11,2 milioni, +10% rispetto al 30giugno 2020 (Euro 10,2 milioni).

L’Utile netto, pari a Euro 8,6 milioni, registra un incremento del 15%, rispetto al 30giugno 2020 (Euro 7,5 milioni).

La Posizione Finanziaria Netta è cash positive e pari a Euro 31,5 milioni(cash positive per Euro 18,5 milioni al 30 giugno 2020 e per Euro 16 milioni al 30 giugno pro-forma), con disponibilità liquide complessive per circa Euro 33,0 milioni (Euro 22 milioni al 30 giugno 2020 e Euro 19 milioni al 30 giugno pro-forma), con una crescita significativa rispetto allo scorso anno, nonostante nel primo semestre dell’esercizio chiuso al 30 giugno 2021- nell’ambito dell’operazione di scissione (di cui infra) avvenuta a ottobre 2020 – siano state cedute alla società beneficiaria, tra gli altri, disponibilità liquide per circa 2,8 milioni.

Il valore delle disponibilità liquide, oltre che dalla generazione di liquidità derivante dalla gestione operativa, è stato principalmente positivamente influenzato nel corso dell’esercizio dai proventi raccolti in IPO, per un controvalore complessivo di circa Euro 11 milioni.

Il Patrimonio Netto, pari a 44,1 milioni, è in crescita rispetto ai 34,9 milioni al 30 giugno 2020 (24,6 milioni al 30 giugno pro-forma), per effetto principalmente del risultato netto conseguito nel corso dell’esercizio e dell’aumento di capitale derivante dall’IPO.

Per quanto riguarda i risultati economico-finanziari del gruppo, Il valore della produzione è pari a 63,1 milioni (60,5 milioni al 30 giugno 2020), in crescita del 4,3% rispetto allo scorso esercizio.
L’Ebitda è pari a 11,6 milioni di euro ( 10,7 milioni al 30 giugno 2020), mentre l’Ebit si attesta a 10,5 milioni ( 9,6 milioni di euro al 30 giugno 2020), confermando comunque una buona marginalità rispetto al fatturato.
Il Risultato Netto è pari a Euro 8,1 milioni (Euro 7,2 milioni al 30 giugno 2020).
La Posizione Finanziaria Netta è cash positive per Euro 30,8 milioni (cash positive per Euro 17,9 milioni al 30 giugno 2020).
Il Patrimonio netto è pari a Euro 42,5milioni (Euro 33,9 milioni al 30 giugno 2020).

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti la seguente destinazione dell’utile di esercizio, pari a  8.164.455,52 di euro, di cui: 27.600 a riserva legale e il residuo importo, pari a  8.136.855,52 milioni a riserva straordinaria.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.