Quantcast

Federica Epis (Lega): “Con ‘Qualità artigiana’ 2 milioni di euro per le piccole imprese”

Più informazioni su

(red.)  “Valorizzare la cultura del lavoro significa, proprio in questo momento di pandemia, rilanciare la Lombardia con le sue peculiarità: se dobbiamo ripartire, ripartiremo dal lavoro e dalla grande professionalità, dal know how che ci rende competitivi nel mondo”, sostiene in una nota Federica Epis, consigliere regionale lombardo della Lega, salutando l’approvazione in consiglio regionale del Pdl  “Disciplina istituzionale dell’artigianato lombardo – Istituzione del riconoscimento ‘Qualità Artigiana’”, di cui è firmataria.
La legge mette a disposizione 2 milioni di euro e si stimano in circa 5000 imprese i potenziali beneficiari del provvedimento. Numerose le forme di sostegno: dagli incentivi per la continuità generazionale all’inserimento lavorativo dei giovani, dalla promozione dell’identità regionale alla maggiore competitività anche attraverso la possibilità di vendita online. “Il marchio di qualità ha una durata temporale limitata in 6 anni e dovrà quindi essere rinnovato”, conclude Epis, “stimolando così le imprese a rimanere competitive e a preservare le caratteristiche e i legami con la tradizione”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.