Quantcast

Industria Felix, prima del Covid fatturato in crescita dello 0,3% per Brescia

(red.) In fase pre Covid la provincia di Brescia aveva una crescita del fatturato dello 0,3% rispetto all’anno precedente, poco meno della media regionale dell’1%: 93,8 miliardi rispetto ai 1.151 complessivi. Crescevano anche gli addetti in Lombardia, +3,5% per un totale di 2,8 milioni, mentre a Brescia si registrava +3,5% con 246.752 occupati.
È quanto emerge in anteprima da un’inchiesta condotta su 142mila società di capitali con sede legale in Lombardia da Industria Felix Magazine, trimestrale diretto da Michele Montemurro in supplemento con Il Sole 24 Ore, sulla base dei numeri forniti dall’Ufficio studi di Cerved, che sarà presentata giovedì 18 marzo nel secondo evento digitale dell’anno di Industria Felix, nel quale saranno premiate le 43 aziende più performanti a livello gestionale, affidabili a livello finanziario e talvolta sostenibili della regione.
Il 75,3% delle imprese analizzate nella regione ha registrato un Roe positivo, rispetto al quale le società con codice Ateco dei metalli hanno ottenuto segno positivo nell’84,4% dei casi, seguite da quelle della meccanica nell’83,6%, della chimica e della farmaceutica nell’82,1%, del sistema casa nel 79% e dell’ambiente nel 78,4%.

Gli ulteriori dati dell’inchiesta saranno presentati durante l’evento organizzato da Industria Felix Magazine in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, con i patrocini di Confindustria, Simest, Confindustria Lombardia, le media partnership de Il Sole 24 Ore e Askanews e le partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Lidl Italia, Sustainable Development.

Interverranno il vicepresidente di Confindustria e co-portavoce del Comitato scientifico di Industria Felix Vito Grassi, il presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti, il cco di Cerved Roberto Mancini, l’ad di Simest Mauro Alfonso, per Banca Mediolanum il senior manager dell’Investment Banking Marco Gabbiani e la private banker Milena Bardoni (promotrice dell’evento con Diego Cutti e Gianluca Passerini), il partner e ceo di Grant Thornton Financial Advisory Services Sante Maiolica, l’amministratore unico di Sustainable Development Michele Chieffi, mentre le conclusioni saranno affidate al docente di Economia industriale dell’Università Luiss e co-portavoce del Comitato scientifico di IF Cesare Pozzi.

Qui di seguito le 43 imprese premiate distinte per provincia in relazione alla sede legale, che parteciperanno con i vertici aziendali. Bergamo (1): Bottonificio B.A.P.. Brescia (2): A2A Ambiente, Itap. Como (2): Aerea, IISG. Cremona (3): Avantea, Decal Depositi Costieri Calliope, Linea Green. Lecco (3): Ode, Sacchi Giuseppe, Technoprobe. Lodi (1): Zucchetti Group. Mantova (1): Fin Service. Milano (21): AB Medica Holding, Alcantara, Cap Holding, Dompé Farmaceutici, Dompé Holdings, Dyflowing, Epta, Esselunga, Fiore Holding, Fueguia, HCL Technologies Italy, Hisense Italia, KSB Italia, Mapei, Off-White Operating, Olon, Orsero, Pirelli & C., Skylabs, Snam, Wiit. Monza/Brianza (5): CHG-Meridian Italia, Sol, Stilscreen, Stmicroelectronics, Tecnoidea Impianti. Pavia (1): Anaf. Sondrio (1): QC Terme e Benessere. Varese (2): Irca, Technical Publications Service.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.