Quantcast

Crescita strategica per difendersi e attaccare: webinar di Confindustria

(red.) Prenderà il via domani un ciclo di webinar dedicati alla “Crescita Strategica come strumento difensivo e offensivo”, promosso da Confindustria Brescia e dal suo delegato a Credito, Finanza e Fisco, Paolo Streparava.
Gli incontri – moderati dallo stesso Paolo Streparava – avranno come relatore l’avvocato Giorgio Mariani, docente al Corso di Alta Formazione in M&A de La Sapienza di Roma, head of M&A di Deloitte Legal per l’Italia, con ventennale esperienza in prestigiosi studi legali internazionali e autore del blog “M&Ade in Italy”.

 

“A causa dei lunghi effetti della pandemia, si stanno ridefinendo le regole della competizione su tutti i mercati, dal nazionale al globale, e questa dinamica impone alle imprese di valutare possibili approcci diversi, chiamandole, in alcuni casi, ad assumere decisioni in tempi estremamente rapidi, non solo di prodotto o di penetrazione commerciale, per cogliere rapidamente opportunità laddove emergessero – commenta Paolo Streparava, delegato a Credito, Finanza e Fisco di Confindustria Brescia –. Per questo motivo, abbiamo fortemente voluto proporre un ciclo di approfondimenti sul tema con un ospite di primo piano come l’avvocato Mariani, che ci aiuterà a comprendere nel migliore dei modi quali sono i mutamenti in atto e come non farsi trovare impreparati.”

Il programma del primo appuntamento, in calendario come gli altri a partire dalle ore 15.00, prevede un approfondimento sulle seguenti tematiche:

– Le strategie di crescita: come e dove guardare per nuove opportunità.

– L’M&A come strategia offensiva e difensiva.

– Uno sguardo sui mercati emergenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.