Quantcast

Nave, la “Baumann” rilancia e raddoppia

L'azienda elevetica ha deciso di non trasferire l'impianto, ma di crearne uno più grande in località Muratello. I lavori di ampliamento dalla prossima primavera.

Più informazioni su

(red.) In mezzo alla ridda di notizie su chiusure, tagli, riduzioni e aziende in difficoltà, c’è una “buona novella” per il tessuto economico bresciano ed è quella che riguarda la “Baumann”, società svizzera che producemolle e componenti elastici per l’automotive, l’elettrico, lo sport e molti altri settori e che nel 1974 ha creato l’azienda omonima a Nave.
La società elvetica ora rilancia sul territorio una nuova sfida. Dopo la firma dell’accordo separato nel 2010, i vertici aziendali hanno deciso di mantenere nel Bresciano la struttura e di non trasferirla oltreconfine.
Anzi, verrà realizzato un nuovo stabilimento, dotato di tutti i crismi della tecnologia e dell’automazione.
Individuata con l’amministrazione comunale l’area agricola su cui sorgerà il nuovo impianto (nella zona industriale di Muratello),  il gruppo leader nel settore delle molle e dei componenti elastici darà nuovo impulso all’economia locale.
Il nuovo impianto industriale della famiglia Rüegg si svilupperà su una superficie complessiva di 17.000 mq: 5.800 dedicati alla produzione, i restanti ad uffici e ad eventuali espansioni future. I lavori dovrebbero partire nella prossima primavera e la nuova destinazione d’uso sarà inserita nel Pgt in approvazione a febbraio.
L’investimento è compreso tra i 6 ed i 7 milioni di euro e la proprietà punta ad un incremento del fatturato del 30% in cinque anni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.