Family Market taglia e vende i negozi

Il Gruppo di Brandico ha venduto, dal 2011, nove dei 34 supermercati dislocati tra Brescia, Bergamo e Cremona. Ultime cessioni i punti di Rogno, Nave e Flero.

(red.) Tempo di tagli anche per il Family Market srl, catena di supermercati bresciana.
Dal 2011 il Gruppo di Brandico ha ceduto 9 dei 34 supermercati presenti tra i territori di Brescia, Bergamo e Cremona.
L’obiettivo dell’operazione è quello di rafforzare la società grazie all’ alleanza con il gruppo valtellinese Iperal.
Family Market, nei mesi scorsi, ha ceduto alla Brescia Iperstore srl (partecipata al 50% da Family Market e al 50% da Iperal) i tre supermercati di Rogno, Nave e Flero, realizzando una plusvalenza di circa 4 milioni di euro. L’esercizio si è chiuso con un utile netto di 64mila euro, diversamente da quanto accaduto nel 2010, quando il bilancio aveva segnato una perdita di 2,8 milioni di euro.
Tra i negozi già venduti quello di Brescia in via Torricella e quello di Suzzara (alla  Superfresco srl, società specializzata nella gestione di punti vendita di ridotte dimensioni), mentre i supermercati di Lonato, Pisogne, Crema e Ombriano (Cremona) sono stati ceduti alla Brescia Food srl.
La società ha chiuso il 2011 con vendite nette pari a 78 milioni (16,2 milioni in meno rispetto al 2010) ed un aumento delle vendite del 2,7%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.