Quantcast

Migranti: a Brescia sono 198mila

La nostra provincia è la seconda in Lombardia per residenti di origine straniera. Il dati del rapporto presentato dall’Osservatorio regionale per l'integrazione.

Più informazioni su

(red.) Brescia è la seconda città lombarda per numero di residenti di origine straniera.
Il primato regionale va invece a Milano, in cui i cittadini immigrati sono il 20 % della totalità.
Questi i dati rilevati dal rapporto annuale dell’Osservatorio regionale per l’integrazione e la multietnicità (Orim), presentato nella mattinata di mercoledì 9 aprile a palazzo Lombardia.
Nella provincia di Milano, spiega una sintesi del rapporto, al primo luglio 2013 c’erano circa 473mila persone provenienti da paesi a forte pressione migratoria, 30mila in più rispetto all’anno precedente.
Nella classifica delle presenze, seguono le province di Brescia (con 198mila persone di origine straniera) e di Bergamo (144milacirca), poi quelle di Varese, Monza-Brianza, Pavia, Mantova, Como, Cremona, Lecco, Lodi e Sondrio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.