Exit poll: si restringe la distanza

Più informazioni su

La coalizione di Berlusconi resta in vantaggio, ma i veltroniani incalzano.


(red.) I seggi elettorali sono stati chiusi alle 15, ed è già stato diffuso il terzo exit poll, effettuato dalla Consortium per la Rai su un campione più ampio del primo (leggilo qui).
Secondo questa ipotesi, al Senato la coalizione guidata da Silvio Berlusconi resta in vantaggio, ma con una forchetta di consensi più ristretta: il Pdl sarebbe tra il 40,5% e il 44,5%, mentre il Pd tra il 37,5% e il 41,5%.
Il terzo exit poll Consortium per la Rai. restringe anche le forchette dei consensi attribuiti a ciascun partito alla Camera. La coalizione del Pdl resta in vantaggio con il 40%-44%, quella del Pd è tra il 38% e il 42%.
Le prime proiezioni, più attendibili degli exit poll perché basate sui dati dello spoglio delle schede anziché sulle interviste fuori dai seggi, si avranno intorno alle 16,30.

I terzo exit poll alla Camera

Il Popolo della Libertà 32,0-36,0 %
Lega Nord 6,0-8,0%
Movimento per l'autonomia 0,5-1,5%
Pdl-Lega Nord-Mpa 40,0-44,0%

Partito Democratico 33,0-37,0%
Di Pietro Italia dei Valori 4,0-6,0 %
Pd-Idv 38,0-42,0%

Unione di Centro 4,0-6,0%
La Sinistra L'Arcobaleno 4,0-6,0%
La Destra Fiamma tricolore 2,0-4,0%
Partito Socialista 0,5-1,5%
Altri 3,0-5,0%

I terzo exit poll per il Senato

Il Popolo della Libertà 32,5-36,5%
Lega Nord 6,0-8,0%
Movimento per l'autonomia 0,5-1,5%
Pdl-Lega Nord-Mpa 40,5-44,5%

Partito Democratico 33,0-37,0%
Di Pietro Italia dei Valori 3,5-5,5%
Pd-Idv 37,5-41,5%

Unione di Centro 4,5-6,5%
La Sinistra L'Arcobaleno 4,0-6,0%
La Destra Fiamma tricolore 1,5-3,5%
Partito Socialista 0,5-1,5%
Altri 3,0-5,0%

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.