Quantcast

Accusato di violenza dalla ex, assolto: ora a rischiare è lei

Un 47enne della Bassa alla sbarra per maltrattamenti e violenza sessuale è stato assolto dalle accuse mosse dalla ex moglie che ora rischia un processo per calunnia.

Più informazioni su

(red.) Accusato di maltrattamenti e violenza sessuale, è stato “Assolto perché il fatto non sussiste” ed ora a rischiare un processo per calunnia è la ex moglie che lo aveva citato in giudizio con le pesanti accuse da cui è stato prosciolto con formula piena. Il pm aveva chiesto per l’uomo una condanna a tre anni e sei mesi.
Protagonista, suo malgrado, della brutta vicenda giudiziaria, un 47enne residente nella Bassa Bresciana, il quale, dopo essersi separato dalla moglie, ha subito la pesante ritorsione della ex, la quale lo aveva accusato di violenza e di fare uso di alcol e di sostanze stupefacenti.
La colpa dell’uomo? Avere tradito la coniuge che, una volta scoperta l’infedeltà, aveva messo in piedi le false accuse, impedendogli anche di vedere il figlio in tenera età. L’uomo, infatti, nel corso del procedimento a suo carico, era stato colpito dalla misura di non avvicinamento alla casa coniugale. provvedimento che è stato sospeso contestualmente alla sentenza.

Durante le udienze è stato smontato, passo per passo, il castello accusatorio della ex moglie, la quale aveva denunciato il coniuge per violenza domestica e sessuale, commesse sotto l’effetto di cocaina. Un’accusa che è stata smentita dagli esami medici, dalle testimonianze dei datori e dei colleghi di lavoro e dall’attuale compagna del 47enne.
Accuse fasulle che ora rischiano di portare sul banco degli imputati proprio la grande accusatrice, dal momento che gli atti saranno trasmessi in procura per una valutazione del caso.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.