Brescia, giù pantaloni e slip davanti a bambina: condannato

Alla fine di aprile 2019 un 54enne aveva inseguito bambina di 10 anni fin dentro un palazzo. Per lui 2 anni e mezzo.

(red.) Nella giornata di ieri, venerdì 21 febbraio, in tribunale a Brescia un uomo di 54 anni è stato condannato a 2 anni e sei mesi di reclusione per corruzione di minorenne e dopo quanto commesso alla fine di aprile del 2019. Quel giorno, secondo l’accusa, l’uomo avrebbe atteso che una bambina di 10 anni uscisse dall’impianto sportivo che frequentava per tornare a piedi verso casa a Brescia, in città. Così l’aveva seguita ed era anche riuscito a introdursi nel palazzo dall’androne dove era appena entrata la piccola.

Subito dopo – questa la ricostruzione da parte della Squadra Mobile della questura – l’avrebbe costretta verso un angolo e si sarebbe abbassato i pantaloni e gli slip. Quindi, era fuggito. Di fronte a quella scena, la bambina era salita verso l’appartamento e aveva raccontato tutto alla madre allertando le forze dell’ordine. Le indagini avevano subito preso una certa piega nel momento in cui le telecamere del palazzo avevano ripreso la scena e un agente aveva anche riconosciuto quell’uomo.

Che nel 2011 e 2013 era già stato arrestato per motivi simili. Portato in carcere dove si trova attualmente, ieri ha dovuto far fronte al nuovo processo nei suoi confronti e che ha condotto alla condanna. Mentre il suo avvocato aveva chiesto, inutilmente, di riqualificare il reato in “semplice” atti osceni. Dopo la sentenza, il 54enne è stato riportato dietro le sbarre dove si trova da tempo e starebbe seguendo un percorso di riabilitazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.