Broker raggira i suoi clienti, condannato a 4 anni

Aveva incassato fino a un milione da una dozzina di risparmiatori. Tra loro anche invalido che dovrà rimborsare.

Più informazioni su

(red.) Nella giornata di ieri, martedì 11 febbraio, il giudice del tribunale di Brescia Lorenzo Benini ha condannato un broker finanziario a 4 anni di reclusione per aver raggirato decine di risparmiatori. Durante la sua attività, secondo l’accusa, ha incassato illecitamente fino a un milione di euro e ora per lui, nel processo celebrato con rito abbreviato, è arrivata la condanna per esercizio abusivo del credito, truffa e detenzione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici.

E dovrà anche versare 50 mila euro a una delle sedici vittime del suo sistema. Il broker è un 52enne ex promotore finanziario durante il periodo di Fineco Bank e nel corso dell’attività si sarebbe fatto dare il denaro dai risparmiatori e avrebbe anche dovuto gestire il patrimonio di una persona invalida. Questa gli aveva dato circa 130 mila euro dei quali ora la vittima potrà incassarne solo 50 mila.

Il broker in aula ha addirittura parlato del fallimento della Lehman Brothers e dell’attentato dell’11 settembre 2001 per il fatto di non essere riuscito a restituire la somma che gli aveva dato chi si era fidato di lui. In alcuni casi era arrivato anche a farsi dare assegni che poi compilava a proprio favore e quindi invece di investire le somme se le sarebbe intestate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.