Quantcast

Valsabbia, nessuna violenza sessuale: assolto

Nessuna pena per un 48enne accusato nel 2009 dalla nipote della convivente di essere stata molestata in bar. Il giudice ha creduto alla versione dell'uomo.

(red.) Nelle ore precedenti a sabato 4 maggio il giudice del tribunale di Brescia ha assolto un uomo di 48 anni dalle accuse di violenza sessuale e molestie ai danni della nipote della convivente. I fatti contestati si riferiscono a quanto sarebbe avvenuto nel 2009 in un paese della Valsabbia, in provincia, in cui l’uomo avrebbe molestato la ragazza allora 24enne. Tuttavia, finito a processo e dopo aver sempre negato quelle accuse, in seguito alla denuncia della ragazza che aveva anche citato per calunnia – poi non luogo a procedere – ora la vicenda si è conclusa.

Niente da fare, invece, per la richiesta di condanna a 5 anni di reclusione che era stata presentata dal pm dando ragione al racconto della ragazza che avrebbe anche dovuto cambiare abitudini dopo quegli episodi. In Valsabbia in quel periodo la giovane abitava da qualche tempo con l’uomo e la zia convivente e un giorno, come ha raccontato lei stessa, mentre era al bar, si sarebbe trovata di fronte l’attuale 48enne che l’avrebbe colpita verso il muro e toccata più volte nelle parti intime.

Dopo quell’episodio ne aveva parlato con la sua titolare, la madre e una psicologa facendo scattare le indagini. A due mesi di distanza da quelle presunte molestie – era luglio – il settembre successivi i carabinieri avevano iniziato a verificare le versioni. E in seguito, durante il processo che si è chiuso a dieci anni di distanza, l’uomo ha anzi rivelato di aver avuto una relazione con la ragazza, poi interrotta per questioni di morale, ma che la giovane avrebbe voluto riaprire.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.