Violenza sessuale, condanna per 71enne

Accusato di aver approfittato delle sue cinque nipotine, l'uomo di Roncadelle è stato condannato a sei anni e otto mesi con una multa di oltre 200mila euro.

(red.) Per il 71enne di Roncadelle, accusato di violenza sessuale sulle sue cinque nipotine tra gli otto e i dodici anni, è arrivata la condanna a sei anni e otto mesi di reclusione e oltre 200mila euro di multa.

Secondo la ricostruzione del Pm Ambrogio Cassiani, l’uomo si approfittava delle bambine nella casa della convivente, portandole in taverna per appartarsi con loro. Le vittime, costrette con il ricatto a mantenere il segreto, hanno vinto la paura, decidendo di raccontare tutto. Dopo le confessioni delle bambine, tutte concordanti, il 37enne ha fatto parziali ammissioni e ora, dopo il carcere a Pavia, è ai domiciliari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.