Quantcast

Autovelox Goitese, giudice cancella altre multe

Nuove sanzioni annullate dal giudice di pace e si prevedono altre sentenze simili. Problemi per chi si è rivolto in prefettura. Ancora nessuna novità.

(red.) Altri tre automobilisti “pizzicati” dall’autovelox di Montichiari, nel bresciano, sulla Goitese, si sono visti annullare la multa dal giudice di pace. Seguono altri pronunciamenti da parte del giudice Carlo Grimaldi che prima aveva accolto i ricorsi e poi si è espresso a favore della cancellazione delle sanzioni. Il motivo addotto è semplice: la Provincia di Brescia, ente detentore, ha ritarato l’autovelox ai 90 km orari, rispetto ai precedenti 70, solo dopo che l’occhio elettronico aveva emesso le 48 mila multe in tre mesi.

E’ immaginabile che sentenze del genere si moltiplicheranno nei giorni successivi da parte del giudice di pace nei confronti di chi ha presentato ricorso contro le sanzioni. Il problema, invece, riguarda quanti, la maggior parte, si è rivolto alla prefettura. Ancora si attendono novità sulla vicenda dal ministero dell’Interno, mentre è certo che la Provincia, come prevede la legge, non possa fare nulla. In pratica, può solo essere il prefetto eventualmente, a cancellare le sanzioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.