Quantcast

Federpetroli su nuovo governo in Libia: “Speriamo si apra nuova fase”

(red.) “Se oggi a Tripoli si apre una fase nuova con l’Esecutivo transitorio con a capo Abdul Hamid Dbeibah forse a breve anche le aziende dell’Oil & Gas italiano potranno tornare in Libia ad affiancare i giacimenti dell’ENI e di altre importanti Compagnie Petrolifere in partnership con NOC (National Oil Corporation). Lo dichiara Michele Marsiglia Presidente di FederPetroli Italia a seguito della cerimonia del nuovo Governo di Tripoli.

 

“Se negli scorsi giorni abbiamo espresso qualche titubanza in un Governo che possa durare fino al 24 dicembre prossimo, data delle regolari elezioni, non escludiamo che possa essere candidato un membro giovane della Famiglia Gheddafi, le voci su un ritorno di Saif al Islam sono tante, vedremo già nelle prossime settimane cosa succederà. Importante sarà il possibile dialogo del nuovo Premier con le milizie interne, vero cuore della Libia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.