Banca Akros approva il bilancio con un utile netto di 11,6 milioni

Più informazioni su

(red.)  Il Consiglio di Amministrazione di Banca Akros – la Corporate & Investment Bank del Gruppo Banco BPM, presieduta da Graziano Tarantini e guidata dall’Amministratore Delegato Marco Turrina – ha approvato i risultati al 30 giugno 2020.
La gestione aziendale ha assicurato lo sviluppo delle scelte strategiche, garantendo il conseguimento di positivi risultati in termini di redditività, efficiente utilizzo del capitale regolamentare e attenta gestione dei rischi, contrastando gli effetti negativi creatisi a seguito della pandemia.

 

Il conto economico al 30 giugno 2020 evidenzia un margine di intermediazione pari a 65,3 milioni di Euro (67,3 milioni di Euro il dato del corrispondente periodo 2019).
Dopo rettifiche e costi operativi complessivamente pari a 48,3 milioni di Euro (42,5 milioni di Euro al 30 giugno 2019), di cui oneri di contribuzione ai sistemi di garanzia per 4,3 milioni di Euro, triplicati rispetto ai 1,4 milioni di Euro del primo semestre 2019, il risultato dell’operatività corrente al lordo delle imposte è pari a 17,0 milioni di Euro (24,8 milioni di Euro al 30 giugno 2019). L’utile netto di periodo è pari a 11,6 milioni di Euro (17,3 milioni di Euro al 30 giugno 2019). Il RORAC annualizzato si attesta al 13,8% (19,8% nel primo semestre 2019).

 

Al 30 giugno 2020 il Common Equity Tier 1 ratio è in crescita al 30,4% (28,6% al 31 dicembre 2019); il Leverage ratio, in ulteriore rafforzamento, è pari al 15,6% (13,5% al 31 dicembre 2019).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.