Quantcast

Saldi invernali dal 5 gennaio: stop alle vendite promozionali

In Lombardia dureranno fino al 5 marzo. Non sarà più possibile effettuare le vendite promozionali a partire da lunedì 6 dicembre 2021 (30 giorni prima dell'inizio dei saldi).

Più informazioni su

(red.) Le vacanze di Natale non sono ancora iniziate, la corsa ai regali sì, ma il cartello per l’avvio dei saldi invernali, in Lombardia (e quindi anche nel bresciano), è già stato predisposto.
Quando inizieranno? La data di inizio dei ribassi stagionali per l’anno 2022 è mercoledì 5 gennaio. La durata massima del periodo dei saldi è di sessanta giorni, pertanto termineranno sabato 5 marzo.

In base all’articolo 116, comma 2 della l.r. n. 6/2010 (Testo unico delle leggi in materia di commercio e fiere), non sarà più possibile effettuare le vendite promozionali a partire da lunedì 6 dicembre 2021 (30 giorni prima dell’inizio dei saldi).
I commercianti hanno l’obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso. E’ invece facoltativa l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso.

L’operatore commerciale ha l’obbligo di fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie (che, anche graficamente, non devono essere presentate in modo ingannevole per il consumatore) sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita. Non può inoltre indicare prezzi ulteriori e diversi e deve essere in grado di dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto.

I prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale (se ciò non è possibile, cartelli o altri mezzi devono fornire al consumatore informazioni inequivocabili e non ingannevoli). Se il prodotto risulta difettoso, il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo stesso o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.