Camozzi si allarga e rilancia: Academy a Milano e sito negli Stati Uniti

Il gruppo bresciano si potenzia a Milano coltivando competenze interne. E si allarga in Illinois con Ingersoll.

(red.) Nella giornata di ieri, lunedì 17 maggio, il gruppo bresciano Camozzi ha presentato una serie di attività con cui rilanciarsi e potenziarsi nelle varie sedi tuttora attive in Italia e nel mondo. Partendo da Milano – dove si trova la sede sociale sempre più punto di riferimento – in cui l’azienda che si occupa di produrre componenti e sistemi innovativi per l’automazione industriale, ha lanciato anche un’academy.

Si tratta di un’attività, in sviluppo a Rubattino, con cui coltivare nuove professioni e nuove culture per “capitalizzare conoscenze, metabolizzare e sviluppare strategie d’impresa del gruppo” ha detto il presidente Lodovico Camozzi.

A Milano si trova anche il Camozzi Research Center e Camozzi Innovation Network per il settore aerospaziale. Ma si punta anche sull’attività produttiva. A Rockford, nell’Illinois, negli Stati Uniti, si sta ampliando lo stabilimento della controllata Ingersoll che si occupa di aerospaziale, difesa ed energia con un investimento di 20 milioni di dollari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.