Rolfi (Lega): A2A faccia marcia indietro sui buoni Amazon

(red.) “Apprendiamo dalla stampa dell’iniziativa di A2a volta a regalare buoni spesa Amazon ai nuovi clienti. Una follia in un periodo di difficoltà per i nostri commercianti e di grandi guadagni per i colossi dell’e-commerce. Uno schiaffo a chi rischia di chiudere la propria attività. Mentre la Regione Lombardia investe 167 milioni di euro per aiutare commercianti e professionisti ci sono partecipate a maggioranza pubblica che vanno nella direzione opposta”. Lo ha detto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi.

“Sono totalmente dalla parte di Confcommercio Lombardia: si tratta di una iniziativa inopportuna e sbagliata. I nostri commercianti vanno aiutati anche nelle scelte di consumo. Stupisce che a promuovere questo messaggio sia una società controllata dai comuni di Brescia e Milano, con manager scelti da Del Bono e Sala. Mi auguro che i sindaci si facciano sentire e che la società faccia una retromarcia, magari investendo le risorse per aiutare i nostri commercianti” conclude Rolfi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.