Iveco Brescia, progetto per produrre veicoli elettrici

Il gruppo Cnh Industrial ha annunciato ai sindacati il piano di rilancio per lo stabilimento di via Volturno.

(red.) Per la sede di Brescia dell’Iveco si può parlare di una vera e propria rinascita dopo anni trascorsi all’insegna dell’incertezza e degli ammortizzatori sociali per i dipendenti. Il gruppo Cnh Industrial ha annunciato che nello stabilimento bresciano inizierà la produzione di veicoli elettrici. La lieta notizia è stata data ieri, mercoledì 12 febbraio, dai vertici dell’azienda ai sindacati e prevede nel corso del 2020 e 2021 un’area di 3 mila metri quadrati in via Volturno per rendere elettrici i mezzi Iveco.

Questo porterà a un investimento di 15 milioni di euro aggiuntivi da parte del gruppo Cnh insieme ai 70 milioni di dollari che erano già stati stanziati proprio per sviluppare la sede bresciana fino al 2024. E il progetto prevede anche che a Brescia vengano prodotti i Daily 4×4 che al momento si realizzano a Bolzano. E quindi un altro investimento su Brescia per 10 milioni di euro. In ogni caso, nello stabilimento di via Volturno questi veicoli verranno collaudati ed elettrificati, ma i telai verrano ancora realizzati a Suzzara.

E non solo utilitarie, ma anche i camion Eurocargo avranno lo stesso trattamento. Dal punto di vista occupazionale si tratta di una lieta notizia, anche se serviranno profili particolari e nel frattempo continueranno gli ammortizzatori sociali. Nella giornata di domani, venerdì 14 febbraio, i sindacati presenteranno ai 1.700 addetti il piano industriale della Cnh.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.