Invatec, altra proposta da Bci: una nuova siringa

Ieri al Mise un incontro con Bci per rilevare i siti partendo da Roncadelle. In vista per i 300 addetti una nuova possibilità di non chiudere i battenti.

Più informazioni su

(red.) Gli stabilimenti della Invatec Medtronic bresciani di Roncadelle e Torbole Casaglia potrebbero non chiudere e anzi dare una nuova prospettiva di lavoro a tutti i 300 dipendenti. Infatti, ieri, giovedì 26 settembre, è stato raggiunto un primo accordo vincolante che consente di reindustrializzare le due sedi. Il rischio paventato era quello che entro il primo semestre del 2020, come aveva annunciato la proprietà, i due siti sarebbero stati chiusi e lasciando gli addetti nell’incertezza. Invece, ieri al Ministero dello Sviluppo Economico e alla presenza dei sindacati è emersa la nuova possibilità.

Si tratta di una dichiarazione di intenti con Business Creation Investments, società svizzera che si occupa di dare un nuovo volto industriale e per il recupero dei siti produttivi. E a novembre è atteso il primo passo, con l’acquisizione della sede di Roncadelle e la nascita di una newco per una nuova produzione nel settore biomedicale. In particolare, una siringa monouso di ultima generazione e con materiali riciclabili.

Il prossimo incontro al Mise sarà il 20 e il 25 ottobre quando si potranno avere nuovi dettagli sull’accordo, anche nel rapporto con i dipendenti. Questi, d’intesa con la Bci, dovrebbero mantenere le stesse condizioni contrattuali e nel frattempo per loro la Medtronic intende chiedere la cassa integrazione straordinaria. Un passaggio fondamentale per il trasferimento alla nuova proprietà.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.