Quantcast

Grom, labrador antidroga, scopre sei chili di coca a Desenzano

Due corrieri magrebini sono stati fermati dai carabinieri su un'automobile con targa tedesca. Il cane ha subito annusato la droga e la perquisizione ha portato al ritrovamento di cinque pani confezionati.

(red.) Un’auto sospetta, due corrieri nordafricani e Grom il labrador antidroga dall’olfatto particolarmente addestrato. Il risultato è stato un duro colpo al traffico di cocaina nel basso Garda. Nel corso dei servizi preventivi e di controllo del territorio coordinati con reparti specializzati dei carabinieri, infatti, nella tarda mattinata di martedì era stato organizzato un posto di controllo all’uscita del casello autostradale di Desenzano del Garda. Nella rete sono finiti due cittadini maghrebini che sono stati fermati a bordo di un’autovettura con targa tedesca.
L’atteggiamento dei due ha subito destato i sospetti dell’equipaggio della Radiomobile, che ha deciso di approfondire gli accertamenti accompagnando in caserma i due nordafricani. E’ intervenuta anche l’unità cinofila, che ha ispezionato l’autovettura con il labrador retriver antidroga Grom. Il cane ha subito manifestato il suo interesse per il veicolo e per il suo conducente e questo ha permesso il recupero di cinque panetti di cocaina del peso complessivo di circa sei chili, avvolti in cellophane e ben nascosti tra i sedili. Dopo il fotosegnalamento i corrieri della droga sono finiti nel carcere di Brescia, in attesa della convalida dell’arresto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.