Quantcast

Artogne: tradito dal nervosismo, preso con 150 grammi di coca

Più informazioni su

(red.) Lunedì i carabinieri di Artogne hanno proceduto al controllo di un’automobile che si trovava nella zona del centro congressi: alla guida dell’utilitaria c’era un cittadino tunisino, residente con il fratello a Pian Camuno. Durante l’identificazione, lo straniero è stato tradito dal nervosismo e per questo motivo i militari hanno deciso di perquisirlo.
Sotto il suo sedile sono stati recuperati due pacchetti con 150 grammi di cocaina, mentre dalle tasche sono spuntati quasi mille euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.
I carabinieri stanno cercando di capire se il tunisino, a cui carico risultano precedenti specifici, si sia recato a Boario per acquistare la coca, il cui valore commerciale si aggira sui 12-13 mila euro, o se invece dovesse venderla ad altri acquirenti. E’ stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio. All’udienza di convalida in Tribunale, è stato collocato ai domiciliari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.