Brescia, spaccia da una palazzina dismessa di via Goito: arrestato

Un ghanese è finito in manette e condannato. Gli agenti hanno trovato gli acquirenti con le dosi appena comprate.

(red.) Nelle ore precedenti a lunedì 26 ottobre gli agenti bresciani della Polizia locale cittadina hanno condotto un servizio antidroga portando all’arresto di un uomo di 36 anni. Per non rischiare di essere intercettato nei luoghi pubblici, il ghanese finito in manette riusciva a spacciare dosi di eroina e cocaina dall’interno di uno stabile abbandonato in via Goito.

Nel momento in cui gli operatori hanno ricevuto notizia di quella base dello spaccio, hanno effettuato un controllo dedicato trovando diversi acquirenti con addosso le dosi appena comprate. Nella palazzina c’erano altri soggetti in attesa e soprattutto il pusher che confezionava le varie dosi. L’uomo, con precedenti connessi sempre allo spaccio, è stato arrestato e in direttissima ha incassato una condanna a 1 anno e due mesi di reclusione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.