Desenzano, due spacciatori nei guai: droga in auto e nello zaino

L'esito del controllo di Polizia che giovedì mattina ha fermato un'auto in via Masotti. Più di 2.800 euro.

(red.) L’altro giorno, giovedì 6 agosto, gli agenti della questura di Brescia e quelli del commissariato di Polizia di Desenzano del Garda sono stati impegnati in un’altra giornata di controlli, approfonditi in questo periodo tra vacanzieri e con un occhio al rispetto delle misure sanitarie. Così hanno fermato un’auto in via Masotti a bordo della quale c’erano un 27enne marocchino e un 52enne italiano.

Il loro stato di agitazione ha insospettito gli operatori che hanno voluto controllare meglio nell’abitacolo, trovando quasi un grammo di cocaina in un pacchetto di sigarette a portata di mano, ma anche altri 50 grammi in uno zainetto sui sedili posteriori e 2.870 euro in contanti ritenuto provento dell’attività di spaccio. In più, il 27enne aveva addosso anche 9 grammi di hashish.

Per entrambi sono scattate le manette e ieri, venerdì 7 agosto, il tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto nei loro confronti. Il controllo di giovedì si aggiunge ad altri già svolti e che hanno portato a identificare 145 persone, di cui 21 con precedenti, tre esercizi pubblici, 42 veicoli e 5 persone arrestate tra carcere e misure alternative.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.