Quinzano, via vai verso la casa del pusher. Arrestato 40enne

Un cittadino del paese è finito in manette. E' stato beccato al momento di uscire dalla sua abitazione.

(red.) Nei giorni precedenti a martedì 11 febbraio i carabinieri bresciani della stazione di Quinzano sono stati impegnati in un servizio antidroga che ha portato a un arresto. I militari sono rimasti insospettiti da un continuo via vai di persone verso l’abitazione di un 40enne del paese. Così i carabinieri hanno atteso che l’uomo uscisse di casa e lo hanno bloccato trovandogli addosso cinque dosi di cocaina per 3 grammi.

Il controllo si è esteso all’abitazione dove c’erano altri 12 grammi di cocaina e 4 di hashish e un bilancino di precisione. Il pusher è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e nel rito per direttissima il giudice ha convalidato l’arresto. Nel corso dell’udienza il 40enne ha patteggiato otto mesi di reclusione e 1.000 euro di multa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.