Gussago, due arresti dai carabinieri per spaccio di droga

I militari hanno messo le manette a due soggetti. Uno con la droga in auto e l'altro anche nel garage di casa.

(red.) Nelle ore precedenti a lunedì 10 febbraio i carabinieri bresciani della stazione di Gussago sono stati impegnati in due arresti per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel primo caso a finire nei guai, tra l’altro per la seconda volta, è stato un 25enne residente a Cazzago San Martino. Un militare che era impegnato in un servizio di pattuglia lo ha riconosciuto nella frazione di Navezze e dopo che nei mesi precedenti era già sfuggito a un posto di blocco.

Il giovane, stavolta beccato, è stato perquisito e in un doppiofondo del baule della sua auto – una Mercedes – è stato rinvenuto un panetto di hashish da 100 grammi. Per lui, dopo l’arresto, è scattato l’obbligo di firma, mentre i militari stanno cercando di capire le sue destinazioni con quell’auto carica di droga. In un bar di via IV Novembre, invece, i militari hanno chiesto i documenti a un 48enne noto alle forze dell’ordine e questo ha detto loro di recuperarli in auto.

Ma nel frattempo è stato sorpreso mentre si liberava di un pacchetto. All’interno c’erano dosi di cocaina e quindi il controllo è stato allargato all’abitazione dove vive con la madre. Nel garage c’erano altre quattordici dosi di polvere bianca che lo hanno portato all’ennesimo arresto, il secondo in cinque anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.