Brescia, spaccio di droga dal bar in stazione: tre arrestati

Giovedì sera gli agenti hanno fermato due gambiani e un senegalese. Sequestrati 900 grammi di hashish.

(red.) L’altro giorno, giovedì 6 febbraio, gli agenti della Polizia Locale di Brescia sono stati impegnati in un nuovo ed ennesimo intervento di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in città. La zona d’interesse è stata quella di un bar nei pressi della stazione ferroviaria dove tre giovani, dai 24 ai 26 anni e di cui due gambiani e un senegalese, sono stati arrestati proprio per spaccio. Tanto da portare la municipale a sequestrare un carico di 900 grammi di hashish.

Gli agenti, ricostruendo l’attività, hanno verificato che il senegalese portava sempre uno zaino carico di droga, mentre i due gambiani in strada raccoglievano le ordinazioni e facendo riferimento al bar. Di conseguenza, quando il primo raccoglieva il denaro, gli altri due consegnavano la merce al cliente nella zona tra via Solferino e la stazione. Quei continui scambi hanno indotto giovedì sera gli agenti a intervenire e a sequestrare hashish e marijuana all’interno del bar.

C’erano panetti da 100 grammi ciascuno e nel bagno anche un coltello usato per tagliare l’hashish. Mentre per i tre sono scattati gli arresti, convalidati nel rito per direttissima, con il divieto di dimora a Brescia per i due gambiani e il carcere per il senegalese. A questo punto gli agenti potrebbero chiedere alla questura di emettere un provvedimento di sospensione dell’attività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.