Gardone Vt, covo di spacciatori: questura chiude bar per un mese

All'interno e nei dintorni del "Bar Euro" presenti soggetti poco raccomandabili e alle prese con lo spaccio.

(red.) Un bar nel cuore di Gardone Valtrompia, nel bresciano, dove spesso si trovavano tossicodipendenti e avvenivano persino scambi di sostanze stupefacenti. Per questo motivo ieri mattina, giovedì 5 dicembre, il personale della Divisione PASI della questura di Brescia con la Polizia Locale di Gardone hanno notificato un provvedimento di chiusura del locale per un mese.

Si tratta del “Bar Euro” in via Filzi. Spesso gli agenti della municipale controllavano questa zona e avevano accertato problemi di legalità per la presenza nei locali e nelle vicinanza di persone poco raccomandabili. Tanto da scoprire episodi di spaccio all’interno e vicino al locale. Tutto questo, a due passi da una scuola media e da un liceo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.