Quantcast

Positivo a cocaina, sospeso bresciano Ragnoli

Il 25enne del Lentigione era stato sottoposto a un test antidoping alla fine del match lo scorso dicembre. Trovate tracce di derivanti della polvere bianca.

Più informazioni su

(red.) Nelle ore precedenti a sabato 26 gennaio la prima sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha sospeso dall’attività il calciatore bresciano Nicolò Ragnoli. Il 25enne, tesserato nel Lentigione, è stato trovato positivo alla Benzoilecgonina, un derivato della cocaina.

E’ il risultato emerso dopo il controllo antidoping effettuato sul bresciano lo scorso 23 dicembre al termine della partita di serie D Lentigione-Calvina. Cresciuto nel Brescia Calcio, Ragnoli ha giocato nella sua carriera anche alla Feralpisalò, nel Vigasio, Ciliverghe e a Pontisola.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.