Droga in casa e cantina, due denunciati

La polizia locale ha sorpreso in via Franchi un 46enne che dava una confezione di eroina a un indiano. Fermata anche una donna con precedenti di spaccio.

Più informazioni su

(red.) Martedì 7 giugno gli agenti della polizia locale di Brescia hanno fermato due persone per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito di un’operazione condotta in via Milano, in città. Gli occhi delle forze dell’ordine sono stati rivolti a una palazzina in via Martino Franchi dopo aver pedinato un marocchino di 46 anni e una donna nota per precedenti di spaccio. Li hanno seguiti a debita distanza tra via Franchi, via Marchetti, viale Italia, via Vantini, via Bagnadore e fino in via Eritrea.
Poi sono ritornati nella palazzina di via Franchi. Negli stessi istanti, fuori dallo stabile, un indiano ha atteso il 46enne che poi è salito per scendere con un pacchetto consegnato all’asiatico. Così è partito il blitz da parte degli agenti, mentre l’africano ha cercato di disfarsi della confezione. All’interno c’era dell’eroina, quindi i militari hanno voluto controllare anche l’abitazione. Hanno trovato altra eroina per 2,3 grammi, venti confezioni con 3 grammi di cocaina in cucina e sostanze di ogni genere anche in cantina.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.