Quantcast

Ospitaletto, arrestato baby pusher

16enne bloccato dai carabinieri mentre spacciava hashish alla stazione. In tasca aveva soldi e droga. E' ai domiciliari verso il processo.

Baby pusher(red.) Nella serata di martedì 8 settembre i carabinieri di Ospitaletto, nel bresciano, hanno arrestato un 16enne nella zona della stazione ferroviaria per spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato beccato mentre era all’opera quando ha atteso alcuni giovani per consegnare loro la droga in cambio di soldi.
Il 16enne, colto in flagrante, è stato perquisito dalle forze dell’ordine che gli hanno trovato in tasca e sequestrato 25 euro derivanti dalle vendita di droga, 60 grammi hashish e un bilancino di precisione. E’ stato poi condotto in caserma dove ha ammesso di spacciare e per lui, dal momento che è minorenne, il giudice del tribunale di Brescia ha disposto l’affido alla madre. Sarà ai domiciliari fino all’inizio del processo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.