Quantcast

Spacciatori bresciani in trasferta fermati a Monza

In manette sono finiti due operai di Orzinuovi, un 25enne ed un 40enne, quest'ultimo pregiudicato. La droga, cocaina ed eroina, era nascosta nel fanale dell'auto.

Più informazioni su

(red.) Dal Bresciano in Brianza per piazzare la droga. In manette sono finiti Giampietro F., 40enne pregiudicato, e Fabio T, 25 anni incensurato , entrambi operai di Orzinuovi.
I due pusher sono stati fermati giovedì sera dai carabinieri di Trezzo sull’Adda e dai militari del Nucleo operativo e radiomobile di Vimercate lungo la provinciale Monza-Trezzo dove era stato istituito un posto di blocco.
Dalla perquisizione della loro Mercedes “Clk”, nascosti in un faro, sono spuntati 15 grammi di cocaina e 60 di eroina. I due sono stati tratti in arresto ed incarcerati a Monza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.