San Giovanni Lupatoto (Vr), malore fatale per camionista bresciano

E' un 50enne della nostra provincia la vittima del dramma di stamattina nel veronese. E' finito contro un pilone.

(red.) Questa mattina all’alba, lunedì 14 settembre, un autotrasportatore bresciano di 50 anni ha perso la vita mentre stava guidando il tir nei dintorni di Verona, poco dopo essere entrato nella Transpolesana a San Giovanni Lupatoto. E’ accaduto intorno alle 6,45 lungo la statale 434 in direzione sud nel momento in cui il camionista sarebbe stato colto da un infarto che ha portato il mezzo pesante a schiantarsi contro un pilone.

Subito sono scattati i soccorsi facendo intervenire sul posto un’ambulanza e l’automedica insieme ai vigili del fuoco e alla Polizia stradale. I pompieri si sono occupati di estrarre il camionista rimasto bloccato nella motrice del camion, mentre gli agenti hanno ricostruito la dinamica e disposto la chiusura della corsia al traffico, deviando la circolazione verso quella di sorpasso.

Nel frattempo gli operatori sanitari hanno tentato di rianimare il camionista, ma non c’è stato nulla da fare ed è morto negli istanti successivi al malore e allo scontro. Sul luogo sono presenti anche i tecnici di Anas.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.