Gardone Vt, 57enne stroncato da un infarto al volante

Ieri mattina l'uomo si è accasciato dopo aver fatto la spesa a Le Cornelle. Pare avesse sintomi influenzali.

(red.) Ieri mattina, martedì 31 marzo, un uomo di 57 anni di origine moldava e residente da tempo a Gardone Valtrompia, nel bresciano, è rimasto vittima di un arresto cardiaco. E’ successo all’interno del parcheggio del complesso commerciale “Le Cornelle” di via Mameli dove l’uomo aveva appena fatto la spesa. Dopo aver caricato i sacchetti in auto, poco prima delle 11,30, sembra che stesse mangiando un panino quando ha accusato un malore che lo ha stroncato.

Anche se da alcuni giorni soffriva di un’influenza. Una donna che era nelle vicinanze di quel posto auto e ha notato l’uomo accasciarsi al volante ha subito allertato i soccorsi al 112. Sul luogo sono giunte l’automedica e un’ambulanza della Croce Rossa di Gardone insieme ai carabinieri della stazione locale. Ma per l’uomo, che lavorava in un’azienda di Sarezzo, ogni tentativo di rianimazione è stato inutile.

L’uomo viveva da solo a Gardone e sembra che la moglie abiti a Trento. Proprio il fatto che l’uomo avesse sintomi da influenza e che da una settimana fosse in malattia hanno indotto a valutare possibili nuovi accertamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.