Gottolengo, fuori strada: 64enne muore dopo quattro giorni

Pierino Coppini aveva sbandato alla guida della sua auto. Ricoverato al Civile in elicottero, è morto ieri sera.

(red.) Non ce l’ha fatta il 64enne che venerdì scorso 6 marzo alla guida della sua Renault Clio era uscito di strada sulla provinciale tra Gottolengo e Isorella, nella bassa bresciana. Pierino Coppini, questo il nome della vittima, stava percorrendo la strada tra Gottolengo, dove abitava, verso il secondo paese confinante. A un certo punto, probabilmente per una causa accidentale, l’uomo aveva perso il controllo del veicolo invadendo l’altra corsia.

Aveva poi cercato di controsterzare per rimettersi in carreggiata, ma era uscito di strada finendo in un campo lungo la provinciale. Subito le sue condizioni erano parse molto gravi, tanto da richiedere l’intervento dell’elicottero che aveva trasportato l’uomo in codice rosso all’ospedale Civile di Brescia.

Era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico d’urgenza, ma ieri sera, lunedì 9 marzo, è sopraggiunto il decesso. Sul luogo dell’incidente si erano presentati gli agenti di Polizia Locale di Gottolengo, i vigili del fuoco e la Stradale di Montichiari per ricostruire la dinamica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.