Quantcast

Val Palot, morta la 14enne scout colta da malore

Non ce l'ha fatta Chiara Bano, la ragazzina padovana che si era sentita male mercoledì pomeriggio durante un'escursione nei boschi sopra Bagolino.

Più informazioni su

(red.) E’ spirata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo Chiara Bano, la ragazzina di Campodarsego (Padova)di 14 anni che mercoledì 7 agosto era stata colta da malore durante un’escursione nei boschi di Bagolino (Brescia).
La giovane scout era in campeggio con il gruppo di amici e stava passeggiando in Valdorizzo, in località Palot, quando si è improvvisamente accasciata, perdendo conoscenza. immediatamente soccorsa e trasferita in elisoccoro in ospedale, dove la ragazzina è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico al cuore. Purtoppo, dopo il trasferimento in terapia intensiva, nella serata di giovedì, attorno alle 19, è sopraggiunto il decesso.
A quanto si è appreso, la 14enne era affetta da una malattia cardiaca congenita, per la quale era già stata operata.

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.