Quantcast

Bienno-Prestine, altri esempi in valle?

L'esito del referendum di domenica 20 è stato a favore della fusione, mentre si chiede a vari paesi di seguire la stessa strada dell'unione.

Più informazioni su

Valcamonica(red.) Dopo la fusione tra i paesi camuni di Bienno e Prestine, anche quella tra Esine e Berzo Inferiore? E’ l’idea, di cui ne dà notizia Bresciaoggi e avanzata dal sindaco di Prestine Franco Monchieri nell’ambito di un progetto bresciano e camuno per realizzare un’unione dei comuni della Valgrigna. Una realtà che potrebbe estendersi dal Crocedomini fino all’Oglio e con una massa critica di 13 mila abitanti. Domenica 20 dicembre l’esito del referendum che ha chiamato alle urne i cittadini di Bienno e Prestine è stato favorevole all’unione dei due enti locali. Ma la poca differenza di votanti positivi, soprattutto nel secondo paese che diventerà un borgo del primo, ha accentuato il dibattito e lo scontro.
In particolare, quelli che hanno segnato il “no” alla fusione sulla scheda e che, invece, sono costretti a far parte della nuova realtà, chiedono che l’ente locale futuro “mantenga ciò che è stato promesso, lasciando a Prestine le poste e gli attuali uffici comunali”. Entro il 19 gennaio le due assemblee saranno chiamate ad approvare l’unione per poi inviare i documenti alla Regione Lombardia per il decreto finale. Poi in primavera sono previste le elezioni, forse già con la nuova realtà. Il processo di fusione ha ricevuto il benestare anche dal presidente della Provincia Pierluigi Mottinelli che spera venga seguita la stessa strada da altri paesi della Valcamonica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.