Stamina, “ora sia fatta chiarezza”

Lo dichiara il direttore sanitario dell'ospedale Civile di Brescia: "serve un intervento legislativo che sia definitivo".

(red.) “Dopo quest’ultimo atto adesso serve un intervento legislativo che faccia definitivamente chiarezza perché non si ripeta quanto successo”. Lo ha detto il direttore generale degli Spedali civili di Brescia, Ezio Belleri, commentando la valutazione del Comitato ministeriale sul metodo Stamina, che ha bocciato il protocollo di Vannoni.
“Si tratta di un tassello importante, ma che non risolve la questione perché ancora oggi teoricamente potremmo essere chiamati in causa per effettuare infusioni. La vicenda quindi non è ancora finita”, ha concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.