Quantcast

‘Osservatorio sul Carmine? Strumentale’

E' il commento dei rappresentanti della lista “Spirito Libero per Brescia” sulla delibera della Loggia e sul ritiro della candidatura di Gianfranco Paroli.

(red.) “Riteniamo decisamente strumentale, a pochi giorni dalla presentazione delle liste, la decisione del sindaco Adriano Paroli e della sua Giunta di istituire un Osservatorio sul Carmine e sulle trasformazioni che lo hanno riguardato negli ultimi anni”.
Così i rappresentanti della lista “Spirito Libero per Brescia” hanno commentato la notizia della delibera sulla movida del Carmine approvata mercoledì in Giunta definendola “l’ennesimo giochino” che testimonia non solo il protrarsi di un’ azione politica “basata su superficialità e familismo” (il fratello dei primo cittadino, Gianfranco Paroli, ha ritirato sia la candidatura che la lista riportando “la pace” in famiglia) ma anche la volontà di incantare i cittadini “con promesse pre-elettorali che dimostrano una tempestività mai vista”.
“Vigileremo con estrema attenzione su quello che l’Osservatorio produrrà e proporrà” concludono i membri di “Spirito Libero per Brescia” che assicurano anche la piena disponibilità ad ascoltare le istanze e le reazioni di cittadini e residenti “che meritano di essere trattati con il massimo rispetto e non strumentalizzati per strategie politiche e preelettorali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.