Quantcast

Rolfi, “dubbi sulla discarica Castella”

L'ex vicesindaco di Brescia ha invitato gli uffici regionali a fare maggiori approfondimenti a tutela della salute dei residenti.

(red.) Forti perplessità sulla discarica Castella: le ha espresse il consigliere regionale della Lega Fabio Rolfi.
Rolfi ricorda che sulla discarica, che sarebbe realizzata in un’area tra il comune di Rezzato e quello di Brescia,  hanno espresso dei dubbi anche Arpa e Asl. “Credo sia necessario da parte della Regione ascoltare le esigenze dei residenti, non lasciando che cadano nel vuoto le posizioni ufficiali prese da Comune di Brescia e Comune di Rezzato, che hanno espresso parere negativo”.
Il progetto, per Rolfi, presenta  notevoli criticità ambientali soprattutto perché verrebbe realizzato in una zona in cui sono già presenti numerosi impianti di smaltimento. “Inoltre sorgerebbe in un’area che le istituzioni locali stanno invece cercando di riqualificare, con i progetti Parco delle Cave e Parco dello Sport. Invito dunque gli uffici regionali a fare maggiori approfondimenti per tutelare la salute dei residenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.