Quantcast

Amianto, “Demagogia? No, troppe discariche”

Il consigliere regionale dell'Idv Francesco Patitucci ha replicato all'assessore all'Ambiente Belotti che ha bollato come "demagoghi" i rappresentanti del centrosinistra.

(red.) Non si è fatta attendere la eplica del consigliere regionale dell’Italia dei Valori Francesco Patitucci all’ Assessore Belotti sul  tema amianto ed impianto di inertizzazione a Gianico (Brescia).
“Bollare di demagogia chi si schiera dalla parte dei cittadini è ormai lo stanco ritornello di certa politica. Quindi essere definito “demagogo” non mi offende affatto, anzi. Se poi l’etichetta arriva da chi, come l’Assessore Belotti, è stato definito dai vertici del suo partito “non competente ma fidato” assume quasi i contorni di un complimento”, scrive in una nota l’esponente dell’Idv.
“Che Belotti varchi mal volentieri il confine dell’Oglio (oltre a quello del Po) è cosa nota; ma se abbandonasse per un attimo gli atteggiamenti da stadio per andare sul territorio ed ascoltare le istanze dei cittadini e degli amministratori locali del bresciano, comprenderebbe le ragioni di quanti (e sono tanti) non vogliono l’ennesima cava o discarica in zona. Non c’è nessun ‘No a prescindere’ ma un semplice dato oggettivo: il territorio di Brescia e provincia è già costellato da cave e discariche, accorgersene non è difficile”, ha chiosato Patitucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.